Performance titolo

Il 2010 è stato caratterizzato da un difficile contesto macroeconomico e da una elevata volatilità sui principali mercati azionari. Negli Stati Uniti e in Europa, la debole ripresa economica e l’elevato tasso di disoccupazione hanno spinto i governi ad adottare nuovi piani di stimolo all’economia e le banche centrali a mantenere i tassi di interesse sui livelli minimi. Inoltre, il protrarsi della crisi del debito sovrano che ha interessato alcuni paesi europei ha contribuito a creare ulteriore incertezza tra gli investitori.

In tale contesto, la natura difensiva del titolo Terna ha consentito di registrare una performance positiva del 5,3%, in controtendenza con le performance negative registrate dalle Blue Chips italiane (FTSE-MIB -13,2%) e dalla media dei titoli del settore europeo (DJ Stoxx Utilities -8,8%). Si evidenzia che Terna è stata l’unica utility europea ad aver aggiornato nel corso del 2010 il suo massimo storico, segnato il 19 novembre a 3,3925 euro/azione. Durante l’anno, i volumi scambiati dal titolo sul mercato sono stati pari 12,7 milioni di azioni, in crescita rispetto al 2009 (10,9 milioni).

In termini di Rendimento Totale dell’azione (il c.d. Total Shareholder Return, o TSR, ovvero il rendimento inclusivo sia  dell’andamento del corso azionario, sia dei dividendi pagati nel periodo), Terna ha garantito ai suoi azionisti un ritorno del 12,2%, mentre i rendimenti dell’indice delle Blue Chips italiane e del settore sono stati negativi (FTSE-MIB -9,8% e DJ Stoxx Utilities -3,5%). Nei primi mesi del 2011 (2), il titolo ha guadagnato il 6,5%, mentre l’indice di settore è cresciuto dell’1,4% e il mercato italiano dell’8,4%. Dalla quotazione (23 giugno 2004) a fine 2010, Terna ha sovraperformato sia il mercato italiano che il settore con un apprezzamento pari all’85,9% (vs FTSE-MIB 27,7% e DJ Stoxx Utilities +28,1%) e un Rendimento Totale del 171,8% (vs FTSE-MIB -7% e DJ Stoxx Utilities +73,7%).

 

ANDAMENTO DEL TITOLO TERNA E DEGLI INDICI FTSE MIB E DJ STOXX 600 UTILITIES

ANDAMENTO DEL TITOLO TERNA E DEGLI INDICI FTSE MIB E DJ STOXX 600 UTILITIES