Esercizio elettrico

La richiesta di energia elettrica in Italia nel 2010, secondo i dati di preconsuntivo, è stata pari a 326.165 GWh con un aumento rispetto all’anno precedente pari all’1,8% (v. Tabella seguente). Nell’anno, la richiesta di energia elettrica sulla rete è stata soddisfatta per l’86,5% da produzione nazionale (86,0% nel 2009), per un valore pari a 282.221 GWh, al netto dei consumi dei servizi ausiliari e dei pompaggi, con un aumento del 2,5% rispetto al 2009. La restante quota del fabbisogno (13,5%) è stata coperta dagli scambi con l’estero, per un valore pari, nel 2010, a 43.944 GWh, contro i 44.959 GWh dell’esercizio precedente (-2,3%). Gli scambi con l’estero sono stati calcolati come differenza fra l’energia ricevuta dai fornitori e quella ceduta ai clienti esteri.
Per quanto riguarda l’energia importata dall’estero, si è registrato un valore pari a 45.761 GWh con una diminuzione del 2,8% rispetto ai 47.070 GWh del 2009. Le esportazioni, invece, sono passate da 2.111 GWh nel 2009 a 1.817 GWh nel 2010, con una diminuzione pari al 13,9%.

BILANCIO DELL’ENERGIA ELETTRICA IN ITALIA

GWh Gen-Dic 2010 (*) Gen-Dic 2009 Variazioni %
Produzione netta 286.531 281.107 5.424 1,9
Ricevuta da fornitori esteri 45.761 47.070 -1.309 -2,8
Ceduta a clienti esteri 1.817 2.111 -294 -13,9
Destinata ai pompaggi 4.310 5.798 -1.488 -25,7
Richiesta totale Italia 326.165 320.268 5.897 1,8
* Dati provvisori

L’andamento dei massimi del fabbisogno in potenza per ogni mese del 2010 è mostrato nella figura seguente, confrontati con i corrispettivi del 2009. Si osserva che nel 2010 i valori di picco mensile sono rimasti, per la totalità dei mesi, superiori a quelli dei rispettivi mesi dell’anno precedente, con punte di crescita marcate nel primo e ultimo trimestre.
Il massimo valore di fabbisogno in potenza, nel 2010, si è registrato il 16 luglio alle ore 12, con una quota pari a 56.425 MW. Il massimo valore del 2009, invece, si era registrato il 17 luglio alle ore 12 ed era pari a 51.873 MW. La massima punta di carico del 2010 ha subito un incremento dell’8,8% rispetto all’analoga dell’anno precedente.

FABBISOGNO IN POTENZA MASSIMO MENSILE

grafico_esercizio-elettrico.gif