Information Technology

Nel corso del 2010 sono stati conseguiti significativi benefici a seguito di progetti/innovazioni introdotte dall’Information & Communication Technology nell’ambito Terna, risultati che possono essere sintetizzati nei seguenti obiettivi raggiunti:

1. Conseguimento dei benefici per il business derivanti dal completamento di importanti progetti

Miglioramento della Sicurezza del SEN (Sistema Elettrico Nazionale) – La sicurezza del Sistema Elettrico è statarafforzata attraverso una serie di interventi che hanno permesso di migliorare l’efficacia del Sistema di Controllo e Conduzione per quanto riguarda il perimetro di rete osservata (esteso a circa 2.000 cabine di distribuzione) e gli impianti di produzione acquisiti in tempo reale (con oltre 3.000 MW di potenza aggiunta).

È stata inoltre migliorata l’efficacia dei Sistemi di Difesa grazie all’estensione dei carichi distaccabili alle cabine della distribuzione tramite il nuovo Sistema BME (Banco Manovra Emergenze) e all’estensione del monitoraggio a ulteriori eventi sui poli limitati nell’anello Calabro e sulla dorsale Nord Est-Nord Ovest.

  • Incentivo dispacciamento – A seguito della Delibera AEEG 206/08, nella quale Terna è stata incentivata a ridurre i volumi approvvigionati sul Mercato dei Servizi di Dispacciamento (MSD), si è reso necessario intervenire significativamente sugli strumenti IT a supporto delle attività di programmazione e dispacciamento in tempo reale. Sono stati consolidati gli strumenti specifici per l’utilizzo ottimizzato dello stoccaggio strategico e i tool di Optimal Power Flow nel processo di regolazione terziaria degli impianti di produzione. È stato, inoltre, ridefinito l’NTC (Net Transfer Capacity) 2010 in modo da migliorare la gestione dell’interconnessione con particolare riferimento ai periodi di basso carico ed è stata estesa la base contendibile per i servizi di regolazione.
  • Adeguamenti regolatori - La piattaforma applicativa a supporto del mercato MSD, sia in fase di programmazione che in tempo reale, è stata rivista in seguito alla Delibera ARG/elt 211/10. Il 31 dicembre 2010 sono stati adeguati i sistemi informativi in occasione dell’istituzione dei nuovi mercati intradiari sia dell’energia che dei servizi di dispacciamento L’adeguamento dei sistemi, dando seguito a un’obbligazione dell’Autorità, ha reso operative le nuove regole del mercato, che consentono agli operatori di adeguare il proprio programma di immissione e a Terna di affinare la programmazione dei servizi in più riprese nell’arco della giornata di flusso.

La piattaforma applicativa per il settlement del mercato è stata rivista in seguito alla suddetta Delibera. Sono stati adeguati i sistemi che concorrono alla fatturazione dei corrispettivi del mercato MSD in tempo utile alla prima fatturazione nel nuovo assetto di mercato. Degno di nota, infine, è il rilascio in esercizio del sistema GAUDÌ: anagrafica unica degli impianti di produzione di tutte le taglie e su tutti i livelli di tensione. Il sistema rappresenta, come da indirizzo dell’Autorità, l’anagrafica unica del sistema della produzione e permette di erogare i suoi servizi a beneficio di tutti gli operatori del settore.

2. Rafforzamento dell’infrastruttura di TLC come asset chiave per la gestione della RTN

  • Infrastruttura TLC – Nel corso del 2010 sono stati consolidati i servizi sull’infrastruttura di rete di telecomunicazioni in fibra ottica di proprietà di Terna. I servizi attivati sono relativi al Sistema di Controllo e Conduzione e alla videosorveglianza delle stazioni elettriche. È stata inoltre completata la migrazione della rete dei Sistemi di Difesa sulla nuova infrastruttura proprietaria con significativi benefici in termini di affidabilità e di performance.
  • Sicurezza Perimetrale – È stata ulteriormente migliorata l’efficacia dei Sistemi di Sicurezza Perimetrale grazie al completamento dell’installazione di apparati di difesa perimetrale (firewall) presso le stazioni elettriche. Completata inoltre la ridondanza degli strumenti di intrusion prevention sulla rete gestionale per l’individuazione di traffico datipotenzialmente pericoloso.

Informatica gestionale e servizi alla persona

Nel corso dell’anno 2010, si sono consolidate e rinnovate le tecnologie, oramai obsolete, presenti nelle sale calcolo delle 8 Aree Operative Territoriali della Capogruppo. Sempre in un’ottica di rinnovamento, si è realizzata la nuova sala calcolo della sede Terna di Pero (MI) e sono state introdotte tecnologie di monitoraggio delle infrastrutture tecnologiche atte a garantire la continuativa disponibilità dei servizi erogati e l’individuazione proattiva di eventuali guasti alle infrastrutture.